Creare un fiume o un lago per il vostro villaggio

Un villaggio di natale non si può considerare tale se non ha almeno un laghetto o un piccolo fiume! Non sapete come realizzarlo? Vediamo insieme come fare, con poca spesa e molto divertimento!

L’unica cosa veramente necessaria per ottenere un vero effetto acqua è la resina epossidica della Prochima E-30, un prodotto che fa della trasparenza il suo punto di forza. La trovate facilmente nei negozi di bricolage e nella pagina dedicata al prodotto ci sono alcuni video che fanno vedere molto bene il suo utilizzo, che si riassume in questi semplici passaggi:

  • mescolare i due componenti con un rapporto di 100 grammi di resina ogni 60 grammi di indurente (due bicchieri di plastica andranno benissimo per fare le dosi)
  • versare il composto nel contenitore dedicato ad ospitare l’acqua
  • lasciare indurire per 8 ore

E’ un procedimento molto semplice, ma ci sono alcuni piccoli accorgimenti che vi aiuteranno ad ottenere un effetto migliore.

Il contenitore.
Può essere qualsiasi cosa, come ad esempio un buco nel polistirolo, un pezzo di plastica, una ciotola. La cosa fondamentale è pensare allo sfondo, perchè essendo la E-30 un composto trasparente, si vedrà cosa c’è sul “fondale”. Per cui potete sbizzarrirvi in base all’effetto che volete ottenere: acqua profonda? Colorate la base di blu scuro. Volete un fondale sabbioso? Usate un po’ di terra, la quale si attaccherà al composto.

L’effetto increspato.
Si può simulare l’effetto onde o della corrente sulla superficie dell’acqua! E’ sufficente dopo qualche ora che avete posato la resina, utilizzare una spatolina (meglio se di legno che poi potete buttare via) per modellare delicatamente la superficie. Utilizzando uno stuzzicadente riuscirete a creare delle piccole increspature, mentre utilizzando lo stecco di un gelato potete creare delle onde più corpose. La cosa importante è controllare ogni tanto (diciamo pure ogni 15 minuti) che l’effetto voluto stia riuscendo, sistemando o aumentando la modellatura a proprio piacimento.

Incorporare la flora.
Appena avete posato il composto, buttateci dentro dei sassolini o dell’erba vera, spingendoli verso il fondo. Otterrete un effetto molto bello sul fondale! Potete anche lasciare qualche elemento sporgente al di fuori della superficie, in fondo quale ruscello o lago non ha dei massi che fuoriescono?

Nei nostri primi esperimenti abbiamo utilizzato un contenitore per un ruscello (lo trovate nella sezione presepi tradizionali), posizionando sassi ed erba finta al suo interno. A noi interessava ottenere trasparenza, per cui una volta che il composto si è indurito l’abbiamo staccato dalla base, e come potete vedere dalle foto potete usare delle mini siepi o la classica carta effetto montagna per ottenere un risultato stupefacente!

Ora avrete a disposizione un bel ruscello da posizionare all’interno del vostro villaggio!

 

Lascia un commento